Alessandro Perissinotto

Il 20 Novembre 2015 ho intervistato l’autore Alessandro Perissinotto, che con la sua opera Coordinate d’Oriente ha vinto la quattordicesima edizione del Premio Biella Letteratura e Industria.

Coordinate d’Oriente

Come è stato scritto, Alessandro Perissinotto ha vinto l’edizione 2015 del Premio Biella Letteratura e Industria grazie alla sua opera Coordinate d’Oriente. Molto disponibile e cortese, l’autore torinese ha raccontato a me e al pubblico di Rete Biella il suo intenso viaggio in Cina, grazie al quale ha potuto raccogliere le informazioni che sono poi confluite nel romanzo.

La giuria tecnica ha apprezzato il racconto scaturito dallo studio e l’immagine veritiera che Perissinotto ha regalato ai suoi lettori del mondo dell’industria, cui il Premio biellese è dedicato.

L’intervista ad Alessandro Perissinotto

Piccolo aneddoto: continuavo (nelle prove che faccio sempre prima di registrare e per le quali i colleghi mi prendono tanto in giro) a dire “Premio Biella per la letteratura e l’industria”. Nome sbagliato; sbagliato di poco, penserete voi. E invece no! Perché tutti quanti, quando siamo davanti al televisore, non aspettiamo altro di captare lo strafalcione o anche solo il minimo errore di pronuncia, così da saltare in piedi e urlare “Visto? Ha sbagliato!”. Ammettiamolo: è così.

L’intervista al vincitore, così come quella realizzata a Michele Marziani, vincitore del premio della Giuria Popolare, è stata mandata in onda – dopo qualche problema tecnico – nel telegiornale del 27 Novembre 2016 (minuto 15:50).

https://vimeo.com/147104947


Servizio di Veronica Rosazza Prin; riprese di Stefano Villa.